Baroque Naples
A Documentary History, 1600-1800

Edited by
Jeanne Chenault Porter


America Oggi, June 3, 2001
Reviewed by Franco Borrelli

Napoli, Capitale dell’Europa

Introduzione e preziosa guida alla storia, alla letteratura e alla cultura partenopea è Baroque Naples — A Documentary History 1600–1800, pubblicata dalla newyorkese Italica Press a cura di Jeanne Chenault Porter. Volume fitto fitto di notizie, di curiosità, di dati, di indicazioni e di suggerimenti bibliografici per chiunque ne volesse sapere di più, Baroque Naples è un vero e proprio documentario sull “età dell’oro” di una città che fu capitale di regni e che sotto gli Asburgo ed i Borboni in particolare assurse a un ruolo leader nell’Europa dell’epoca.

I testi inclusi in questa densa antologia riguardano un po’ tutto quel che di Napoli occorrerebbe conoscere: cenni chiaramente storici si accompagnano qui a intelligenti e interessanti consigli agli occasionali (e non) viaggiatori che ne volessero ammirare le bellezze: di conseguenza son qui raccolte accurate descrizioni di monumenti ed opere d’arte, dall'architettura del momento alle sue derivazioni classiche; ed è poi ovvio che uno sguardo del genere non può non prendere in considerazione anche la letteratura, la musica e il teatro che vi hanno avuto attenta e florida scena. Nulla davvero sembra qui trascurato, anche gli economisti e così pure i filosofi o i pensatori in genere vi trovano spazio, come pure gli aspetti religiosi e superstiziosi, nonché i contributi (certo anch'essi notevoli) allo sviluppo delle scienze naturali.

Una città che si mette in mostra, che si guarda allo specchio, che si compiace di sé e che sa di aver dato al mondo più di qualche eredità da conservare gelosamente. Solo per restare, ad esempio, all’ambito squisitamente artistico-letterario, come non ricordare gente tipo Salvator Rosa, Luigi Vanvitelli, Giovan Battista Marino, il Metastasio (Pietro Trapassi), Gaetano Filangieri, Tommaso Campanella e Giambattista Vico, che o per origini o per scelta di vita hanno avuto a che fare con la città del Vesuvio?



Copyright © 2016
ITALICA PRESS, INC.